cil3-e1465467280605

La ricerca dal titolo “Portale Web Gis finalizzato alla rappresentazione e valorizzazione degli oli a marchio della Regione Campania” è stata realizzata dal Consorzio Osservatorio dell’Appennino Meridionale nell’ambito di un più ampio filone di studi incentrato sul tema della dieta mediterranea, quale patrimonio immateriale dell’umanità, strettamente connesso con i territori di appartenenza e, dunque, non riproducibile altrove.

Tali studi hanno l’obiettivo di realizzare quadri conoscitivi, implementabili ed ulteriormente aggiornabili, che essendo connotati da elevata fruibilità e da specificità di contenuti, si prestano ad essere utilizzati nell’ambito di processi strategici di valorizzazione delle risorse locali nell’ottica dello sviluppo endogeno.

In particolare, questa ricerca è stata realizzata sulla base dei seguenti elementi:
1. scelta di un ambito produttivo rilevante;
2. realizzazione della ricerca, unitamente all’impostazione ed implementazione del modello di restituzione dei risultati.

Con riferimento al primo punto, nell’ambito dei prodotti agroalimentari compresi nel paniere della dieta mediterranea, si è ritenuto opportuno privilegiare la produzione olivicola regionale che risulta ancora significativa nell’ambito della vocazione agricola sia in termini geografici, in relazione all’ampia diffusione territoriale, sia per la presenza di produzioni di elevata qualità certificata da marchi DOP. In relazione al secondo punto, l’analisi sulla produzione olivicola regionale, condotta a diversi livelli tematici, è stata affiancata dalla progettazione e dalla successiva implementazione di un portale WEB GIS finalizzato a consentire una lettura di insieme e di dettaglio, agevole e rigorosa. La consultazione dei livelli informativi è resa possibile attraverso numerose cartografie tematiche, corredate da commento e proposte in doppio formato, raster e vettoriali, georeferenziate.
Il portale è strutturato in 5 sezioni: le prime 4 si riferiscono ad aspetti connessi con la vocazione agricola regionale, la specializzazione olivicola, le produzioni a marchio nonché con lo studio di impianti olivicoli tradizionali di particolare valore culturale e paesaggistico; la quinta sezione riguarda i profili giuridici inerenti aspetti relativi alla tutela ed alla valorizzazione degli oli a marchio della Regione Campania.