9-2-estensione-degli-oliveti-destinati-alla-produzione-di-olive-per-olio-dop-mxd_

sat_olivetia-marchio-e-non-a-marchiopresentinegliarealidop-320x290 dati su cartografia interattiva

Superficie degli oliveti destinati alla produzione di olio DOP per comune

La carta rappresenta la dotazione di superficie olivicola caratterizzata da impianti destinati a produzione di olio DOP per comune, con riferimento agli areali.
La consistenza maggiore di impianti si riscontra nel Cilento e nelle Colline salernitane, areali nei quali un numero elevato di comuni ha una dotazione di SAU olivicola DOP superiore ai 5 ettari. Tra questi spiccano Campagna, Serre, Eboli e Sarno nelle Colline salernitane e i comuni di Vallo della Lucania, Ceraso e San Mauro la Bruca, nel Cilento. L’ampia dotazione di oliveti a marchio è favorita dalla notevole estensione complessiva dei due areali.
Più ridotta è la diffusione di oliveti a marchio nell’areale Irpinia-Colline dell’Ufita dove, a parte Paternopoli e Montemiletto, nella maggior parte dei comuni la superficie media degli oliveti a marchio non supera i 3 ettari.
La Penisola Sorrentina si attesta su valori dell’estensione degli oliveti a marchio compresi tra 1 e 3 ettari, da considerarsi soddisfacenti vista la ridotta dimensione complessiva dell’areale e la presenza di oliveti a marchio in quasi tutti i comuni ad esso appartenenti.
Per l’areale Terre Aurunche, di più recente costituzione, non sono disponibili i dati.

Fonte: Agroqualità